Nella vita una delle cose più importanti è essere sinceri… Siatelo quindi come lo sono io! appena vi siete resi conto della “produzione spagnola” avrete pensato a qualche telenovelas Pomeridiana della nonna. Questa volta però non è andata proprio così perché -la casa de papel- ha voglia di SPACCARE e affermarsi nelle serie cult che tutti almeno una volta dovrebbero aver visto. Ma perché questa serie iberica ha avuto così successo e sta facendo parlare così tanto di se? La risposta è alquanto ovvia! Immaginatevi un heist movie in perfetto stile Tarantino dove ogni personaggio ha un background molto dettagliato e dove lo scopo principale è quello di diventare ricchissimi… Bene,ora adattatelo a serie tv e avrete ciò di cui stiamo parlando!

…Ma di cosa ci stai parlando ? Il Professore (Álvaro Morte) è uomo dal passato poco chiaro che ha studiato per metà della sua vita la rapina perfetta (a suo dire),ai danni della zecca dello stato spagnola. Per attuarla si servirà di ex criminali,teppisti e borderlines,persone comunque ben poco raccomandabili. Questi ultimi verranno isolati dal resto del mondo per un tot. in un casale dismesso, qui il professore lì addestrerà minuziosamente per la buona riuscita del colpo. Figure centrali degli eventi saranno ovviamente i rapinatori, che col chiamarsi con nomi di città (Berlino,Tokyo,Nairobi…), le maschere di Salvator Dalì, le ormai iconiche tute da lavoro scarlatte e i loro caratteri così poco convenzionali si sono già riservati un posto nel cuore di tutti noi fans. Ultimi,ma non per questo meno importanti pilastri narrativi,saranno gli agenti di polizia e gli ostaggi, che con le loro reazioni (e relazioni) nei confronti dei rapinatori, saranno il vero e proprio impedimento alla buona riuscita del colpo. Ma perchè questa serie a mio (e dalle notizie che ormai trapelano anche a vostro) modesto parere si piazza una spanna sopra la serie media di Netflix? Sicuramente una mossa vincente è quella della duplice narrazione: da un lato quella della rapina, che ci svelerà nel corso di ogni puntata tutte le geniali pensate del professore per il compimento del suo volere dall’altro quella dei rapinatori,messi di fronte ad un nuovo problema molto più spesso di quanto si sarebbero aspettati. Questo fa si che la serie mantenga un livello di tensione molto alto per tutta la sua durata e che non ci siano punti morti praticamente MAI. le side story collegate alla rapina sono un altro punto fondamentale della narrazione: ogni rapinatore è mosso da uno scopo ben preciso per portare a termine il colpo. Questo utilizzo dei personaggi porta la serie sugli argomenti più variegati,dal semplice rapporto di coppia,a quello familiare,arrivando fino alla più complessa critica verso il sistema bancario. Consigliato? Assolutamente Sì. Prendetevi un giorno (o poco più) y…Empiecen !

Edo jeeg

Edo jeeg

Nerd, Gamer , Japan addicted.

One Comment

Leave a Reply