Fortnite entrerà nel settore e-Sport: Epic ha infatti annunciato che per la stagione 2018-2019 stanzierà ben 100 milioni di dollari come montepremi per le competizioni ufficiali di Fortnite, una cifra davvero esorbitante che supera di gran lunga persino quella della Overwatch League (3,5 milioni di dollari)..

L’annuncio ufficiale di Epic Games:

Cari concorrenti di Fortnite!

Prendete l’equipaggiamento, saltate a bordo e iniziate ad allenarvi. Sin dal lancio di Battaglia reale di Fortnite abbiamo visto crescere la passione della community per la competizione e non vediamo l’ora di mettervi nelle condizioni di combattere al meglio“.

Nella stagione 2018-2019 Epic Games metterà in palio un montepremi di 100.000,000 $ per le competizioni di Fortnite. Stiamo investendo alla grande sul gioco competitivo, ma il nostro approccio sarà diverso: abbiamo intenzione di essere più inclusivi e concentrarci sul piacere di giocare e guardare le partite“.

Sino ad ora gli eventi competitivi di Fortnite sono stati pochissimi, tuttavia quelli organizzati hanno riscontrato un enorme successo. Il mese scorso, ad esempio, un torneo con il più famoso streamer di Fortnite, Tyler “Ninja” Blevins, ha raggiunto il picco di oltre 660.000 spettatori simultanei su Twitch, un record che non ha precedenti, quindi è facile ipotizzare che Fortnite, in ambito e-Sport, potrebbe diventare il gioco più seguito in assoluto.

A questo punto non resta altro che attendere nuove informazioni per scoprire in che modo Epic ha intenzione di strutturare la scena competitiva di Fortnite e maggiori dettagli potrebbero arrivare anche in occasione dell’E3 2018, considerando che proprio all’Expo di Los Angeles si svolgerà un evento competitivo che coinvolgerà popolari streamer.

 

Cookiebau

Cookiebau

Nerd.

Leave a Reply